Sei un Datore di Lavoro, un Rspp, Aspp, e devi metterti in regola con il D.lgs 81-2008? Oppure sei un Professionista della Sicurezza e vuoi sapere Come Vendere un nuovo servizio alle migliaia di aziende italiane che usano le nuove tecnologie digitali? (DVR)

"Ecco Come Valutare il Rischio TecnoStress lavoro correlato in soli 7 giorni attraverso il Primo e Unico METODO ITALIANO premiato nel 2015 con una targa INAIL"

OFFERTA SCADE TRA

L'esperto Italiano del rischio TecnoStress

Ciao, sono Enzo Di Frenna, dal 1996 mi occupo dei rischio nel lavoro digitale e sono oggi il principale esperto del rischio TecnoStress in Italia e in Europa. Sono un formatore che eroga corsi ai sensi del Testo Unico 81-2008 e sono direttore della Scuola di formazione PND Netdipendenza (associato ad Organizzazioni nazionali riconosciute dal Ministero dello Sviluppo Economico, ai sensi della legge 4/2013 per il rilascio di Attestati di Qualità). Le mie iniziative per la prevenzione del rischio Tecnostress sono state citate dai principali mass media nazionali (Corriere della Sera, La Repubblica, La Stampa, Il Sole 24Ore, Il Messaggero, Rai 1, Rai 3, Tg 5,Panorama, L’espresso, Ansa, Adn Kronos, ed altri). Ecco un esempio...

Sono quindi oltre 20 anni che lavoro con professionisti e aziende, a cui insegno come valutare e prevenire i rischi alla salute nell’infolavoro. Usi il computer? internet? il cellulare? il tablet? la rete wi-fi? Allora ti riguarda...

Spesso ricevo lettere ed email come queste:

“Salve Enzo, sono un responsabile della sicurezza e vorrei sapere come si valuta il rischio TecnoStress, perché in azienda alcuni lavoratori si lamentano di continui mal di testa dopo averso usato molte ore il computer, internet e il telefono. Il datore di lavoro mi ha incaricato di affrontare con urgenza il rischio e devo aggiornare il Documento Valutazione Rischi (DVR) come prevede il Testo Unico 81-2008. Mi da dare una risposta al più presto?”

Ho la risposta.

In realtà ho l’unico Metodo di Valutazione del Rischio TecnoStress che è stato premiato con una targa dall’INAL il 29 ottobre 2015, che ti spiega in 13 Passi come procedere alla valutazione del rischio TecnoStress. Applica questo Metodo che ho utilizzato in aziende nazionali (e usa la mia Check List) per valutare rischio stress digitale senza problemi.

Un’altra domanda che mi pongono spesso è questa:

“Enzo, ma valutare il TecnoStress è un obbligo normativo?!”

Assolutamente sì. Nel MANUALE di 231 pagine che illustra il mio METODO DI VALUTAZIONE del rischio TecnoStress fornisco tutte le conferme.

Leggerai tutti i pareri dei più importanti Esperti Italiani della Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro, che hanno ruoli importanti in Enti pubblici, Enti privati ed Organi giudiziali, che attestano senza nessun dubbio che VALUTARE IL TECNOSTRESS E’ UN OBBLIGO NORMATIVO PER TUTTE LE AZIENDE ITALIANE.

Se NON viene effettuata la VALUTAZIONE DEL RISCHIO TECNOSTRESS è contestata la violazione dell’articolo 29, comma 1, del testo Unico 81/2008, con tutti i rischi di sanzioni penali e amministrative che comporta.

Ma c’è un problema.

Nessuno possiede una Check List per Valutare il rischio TecnoStress! In giro ci sono centinaia di check list che riguardano lo stress lavoro correlato (fatte anche male) e la fuori nessuno sa come fare per misurare lo stress generato dai dispositivi digitali nel lavoro moderno (computer, notebook, laptop, cellulare, cordless, telefono fisso, tablet, internet, social network, reti di connessione dati, workstation informatiche, reti wi-fi, impianti di monitoraggio industriale via web, app, tool, plugin, ecc...)

Anche in questo caso ho la soluzione.

Ottieni la mia CHECK LIST per valutare con facilità il TecnoStress lavoro correlato in pochi semplici passi

Cosa deve prendere in considerazione una Check List in grado di Valutare il rischio TecnoStress? Quali contesti vanno analizzati? In che modo? Come si procede per individuare i Gruppi Omogenei? Quali sono le “tracce sentinella” da prendere in considerazione? Quali elementi all’interno dell’orario di lavoro vanno misurati? In che modo incide sul rischio l’uso dei dispositivi aziendali in orari extralavoro?

Sono solo alcune della molte domande a cui bisogna dare una risposta adeguata.

Per farlo bene occorre una lunga esperienza.

INAIL ha premiato la mia esperienza con una targa...

INAIL consegna la targa al primo progetto europeo “Buone Prassi” TecnoStress realizzato da Enzo Di Frenna.

La Ragione n°1 che impedisce agli Esperti di Valutare il TecnoStress

Devi sapere una cosa.

La Tecnologia cambia continuamente. E quindi anche il modo di Valutare il Rischio Tecnostress cambia. La ragione N°1 che impedisce agli Esperti di Valutare correttamente il TecnoStres negli ambienti di lavoro Digitali e Connessi a Internet, sta nel fatto che non conoscono come sta cambiando il mondo del lavoro ipertecnologico, in che modo i dispositivi creano un impatto nel cervello delle persone, fino a che punto possono far “scoppiare” la mente e mettere a rischio la salute di Lavoratori e Dirigenti.

Ti faccio un esempio.

A volte nei miei corsi ai Professionsti chiedo: «Chi conosce aNobii?» Nessuno mi risponde. Poi chiedo: «Quale nuovo programma sta insidiando WhatsApp perché ha una funzione che pochi conoscono?». Nessuno me lo sa dire. E ancora: «Quali sono i principali strumenti che usano oggi le aziende per fare infomarketing?». Silenzio di tomba.

Se NON conosci la tecnologia e i suoi continui cambiamenti NON puoi valutare il rischio TecnoStress in modo corretto. Semplice.

Io mi occupo da 20 anni di rischi nel Lavoro Digitale e posso rivelarti i Principali Segreti per procedere nel modo giusto.

Ecco i 4 ostacoli che impediscono la corretta valutazione del TecnoStress

Ricordati una cosa: valutare il rischio TecnoStress non è semplice.

In tutta onestà, se vuoi programmare in PHP o in Asp devi studiare i due più importanti linguaggi di programmazione. Giusto? Ma se devi valutare il rischio TecnoStress devi almeno conoscere che PHP significa Personal Home Page e ASP vuol dire Active Server Page, perchè la maggior parte dei lavoratori che programma pagine personalizzate per aziende che vendono on line conoscono e usano questi linguaggi di programmazione. È corretto? In altre parole, se vuoi valutare il rischio incendio devi almeno conoscere le principali sostanze infiammabili! Allo stesso modo, valutare il rischio tecnoStress che colpisce la Salute dei Lavoratori Digitali, devi avere una certa conoscenza del linguaggio tecnologico e informativo (non ti preoccupare, ho ideato per te un Bonus speciale su questo argomento).

Ecco quindi i quattro principali ostacoli

  1. Totale Assenza di Consapevolezza del Rischio
  2. Ridotta Conoscenza della Realtà Digitale di Trasmissione Dati
  3. Scarso Aggiornamento sui Cambiamenti delle Tecnologie
  4. Non Conoscere le Interazioni Uomo, Mente, Macchina

Ok, non preoccuparti.

Se hai questi Limiti di Conoscenza per procedere a Valutare correttamente

il rischio TecnoStress lavoro correlato, ho inserito nel mio METODO tutte le mie principali Competenze, Segreti, Trucchi, Suggerimenti, per metterti in grado di procedere da solo nella Valutazione del Rischio TecnoStress (e inserire i risultati nel DVR, documento valutazione rischi, ai sensi del Decreto Legislativo 81-2008).

Ecco cosa troverai nel mio METODO di Valutazione:

  • Le 2 Azioni Preliminari per affrontare nel modo corretto l’analisi dell’ambiente di lavoro digitale e muoverti con maggiore sicurezza
  • Le 3 motivazioni per cui l'INAIL considera il TecnoStress una malattia professionale da prevenire nelle aziende moderne (ed in quale tabella va iscritta e perché), con il parere del direttore generale, Giuseppe Lucibello
  • Tutto quello che devi sapere (di fondamentale) sul rischio Tecnostress e il Decreto Legislativo 81-2008
  • Il parere di Esperti su Come e Perché il TecnoStress è inquadrato come malattia professionale (incluso un intervento dell'avv. Fantini, ex direttore della Divisione Salute Sicurezza del Ministero del Lavoro; e un parere dell'ex giudice Guariniello, autore della prima sentenza sul TecnoStress
  • Conoscere come e perché cambia nel tempo la Valutazione del rischio TecnoStress
  • Le differenze tra stress lavoro correlato e TecnoStress lavoro correlato (incluso le 6 fasi da prendere in considerazione)
  • Come procedere per realizzare correttamente l’Inventario Tecnologico in 2 semplici Passi
  • Le Parole Chiavi da conoscere per Valutare bene il rischio TecnoStress
  • I 9 Passi da seguire per Valutare il rischio TecnoStress lavoro correlato senza farti sfuggire nulla
  • Le 8 Analisi da mettere in campo prima di procedere alla valutazione dei rischio TecnoStress
  • La definizione storica del TecnoStress e quella Aggiornata al 2016 (incluso l’aggiornamento alla realtà lavorativa digitale e touch) per Conoscere il Rischio
  • I 14 sintomi che devi assolutamente conoscere per comprendere se è presente il rischio TecnoStress lavoro correlato
  • I 13 disturbi psicologici che può causare il TecnoStress e il Sovraccarico Informativo (incluso l’uso di Internet e Social network)
  • Le 6 ripercussioni del TecnoStreess sulla famiglia e le relazioni (con conseguente riduzione dell’efficacia lavorativa e il rischio assenteismo)
  • Le 7 ripercussioni nel lavoro digitale prodotte dal TecnoStreess e dal Sovraccarico Informativo Cognitivo
  • La Valutazione del rischio campi elettromagnetici all'interno del rischio TecnoStress
  • Le 6 aree mnemoniche dei lavoratori digitali coinvolte nel rischio TecnoStress
  • Le correlazioni tra il multitasking e il TecnoStress
  • I principali ospedali dove si curano gli effetti negativi del Sovraccarico Informativo Cognitivo (TecnoStress, Internet dipendenza, Social network fobia), incluso l’unico e più importante ospedale italiano
  • Come osservare i 7 Fattori Critici che segnalano il rischio TecnoStress
  • I 19 Indicatori del vecchio rischio TecnoStress (anno 1996)
  • I 32 Nuovi Indicatori del rischio TecnoStress Digitale e Touch (anno 2016)
  • I 3 criteri da considerare per determinare una situazione di Sovraccarico Informativo nell’ambiente di lavoro
  • I risultati della più grande Ricerca sul TecnoStress nel lavoro Mobile (aggiornata al 2016) che ha coinvolto 1.164 lavoratori digitali
  • I 3 Obiettivi che si deve porre un progetto di Valutazione del rischio TecnoStress
  • Gli 8 Eventi Sentinella da tenere in considerazione per Valutare il rischio TecnoStress lavoro correlato
  • Le 6 Mosse e i 4 Criteri per procedere nella creazione dei Gruppi Omogenei
  • La mia personale traccia in 4 parti per individuare i lavoratori a maggiore rischio TecnoStress lavoro correlato
  • Tutte le correlazioni esistenti tra rischio TecnoStress, Information Overload ed esposizione ai campi elettromagnetici emessi dai dispositivi digitali connessi
  • Il ruolo della luminosità “led blu” emessa dai dispositivi digitali mobili nel procurare alcuni sintomi fisici e psicologici correlati al TecnoStress
  • Le 4 Macro Azioni che devi applicare per avviare in azienda la Valutazione del rischio TecnoStress lavoro correlato
  • La mia personale Check List per Valutare il rischio TecnoStress lavoro correlato (quella che è stata premiata con una targa INAIL nel 2015)
  • I 3 ambiti in cui pianificare le Azioni Correttive (inclusi i 4 Passi per riorganizzare il carico informativo)
  • La 4 Azioni Correttive da applicare per ridurre i livelli di TecnoStress
  • La formazione dei lavoratori in 3 Mosse (il mio metodo personale)
  • La 4 Principali Tecniche Olistiche per ridurre e prevenire i livelli di TecnoStress
  • I 14 Criteri Psicologici utilizzati nel Format di Netdipendenza per prevenire e ridurre i livelli di TecnoStress

Bonus che riceverai in regalo se
Acquisti una copia del Metodo

Bonus 1

Analisi e Soluzioni di Bioarchittettura effettuata in una Società
di Informatica da Scuola PND Netdipendenza per ridurre
e prevenire i livelli di TecnoStress (caso vero) - 53 pagine

Valore: 250 euro

Bonus 2

Il Glossario Completo dei termi per orientarsi
nella valutazione del TecnoStress. - 51 pagine

Valore: 25 euro

Bonus 3

Le correlazioni tra Elettrosmog e TecnoStress (studi, ricerche e sentenze)
aggiornato al nuovo obbligo normativo luglio 2016. - 44 pagine

Valore: 26 euro

Bonus 4

I Risultati Completi della più grande Ricerca europea
sul rischio TecnoStress nel lavoro Mobile,
aggiornato al 2016. - 39 pagine

Valore: 29 euro

Bonus 5

Il parere giuridico completo dell’avvocato Lorenzo Fantini
su TecnoStress e Dlgs. 81-08. - 47 pagine

Valore: 22 euro

Bonus 6

Il libro di Enzo DI Frenna sulla Prevenzione del TecnoStress
in azienda (con il parere di Esperti della Sicurezza sul
Lavoro, Imprenditori, Ricercatori, Psicologi)
- 307 pagine -

Valore: 70 euro

Quanto costa tutto questo?

Ecco cosa devi sapere:

  • il mio corso per Formatori sul rischio TecnoStress (valido anche come aggiornamento per Rspp, Aspp, Rls) costa 697 euro + iva (molte tecniche e informazioni utili le ho inserite nel Metodo per la valutazione del rischio).
  • Il valore del Metodo di Valutazione del rischio TecnoStres è di 2.900 euro + iva (questo è il prezzo pagato per la mia prima valutazione in una azienda).
  • Il valore del Bonus complessivi che ricevi è di 422 euro (787 pagine).

Quindi...

Il valore reale del materiale che metto on line è di

3.968 euro.

Potresti dire che è una cifra alta, e magari hai ragione. E infatti dovrei venderlo a...

970 euro.

Ma...

Per questo Nuovo Lancio del Prodotto UNICAMENTE alla mia Lista di Iscritti affezionati che da 2 anni aprono e leggono le mie email sul TecnoStress (in cui ci sei anche tu ) ho deciso di vendere questo Metodo esclusivo con il 60% di sconto rispetto al prezzo ufficiale di 167 euro + iva. Posso farlo, perché ogni azienda premia i suoi più affezionato clienti e lettori (ad esempio Ferrovie dello Stato periodicamente vende biglietti con forti sconti solo per alcuni giorni, mentre il prezzo standard è il triplo).

Quindi solo per pochi giorni per te il prezzo è...

76 euro + iva

(totale 92,72 euro)

ACQUISTA ORA
Il sistema di pagamento è sicuro? +

Se hai paura di fare acquisti online non ti devi preoccupare. Il sistema di pagamento che utilizziamo è Paypal, leader mondiale negli acquisti e vendite online.

Se non conosci Paypal puoi guardare questo video che ti spiega tutto (dura solo 1 minuto e 26 secondi).

Non hai PayPal? Nessun problema. Puoi procedere a pagare l'importo di euro 203,74 (167,00 + IVA 22%) con un bonifico intestato a:

Netdipendenza Onlus, Banca Popolare Etica,
IBAN IT26 P050 18032 0000 0000 141175,
indicando nella casuale "Metodo di valutazione TecnoStress + Bonus" e invia la ricevuta di pagamento all'indirizzo info(at)netdipendenzaonlus.it,

ENTRO SABATO 26 NOVEMBRE 2016 (l'offerta scade a mezzanotte e la pagina scomparirà). Riceverai le credenziali per scaricare il Prodotto.

Solo 60 copie disponibili

SOLO PER I PIU' VELOCI A ORDINARE

Per quale motivo? Semplice: meno concorrenza possibile in Italia.

Ti farò una confessione, altamente confidenziale. Non mi piace l'idea che TUTTI vengano a conoscenza di questo sistema. Gli strumenti che ti darò ti faranno avere un vantaggio competitivo astronomico nei confronti di chiunque.

La testimonianza di un Imprenditore

ENRICO FARS

«È stato molto importante effettuare la Valutazione del rischio TecnoStress e la formazione dei lavoratori. Dopo la fase preliminare, l’analisi degli eventi sentinella e la distribuzione dei questionari della Check List di Scuola PND Netdipendenza, è emerso che il TecnoStress era presente in azienda. Quindi ho accolto le Azioni correttive che mi sono state proposte da Enzo Di Frenna, tra cui l’eliminazione dell’uso di WhatsApp per la reperibilità continua dei dipendenti in alcuni settori, e infine ho commissionato a Scuola PND Netdipendenza una consulenza di Bioarchitettura per impostare gli uffici della nuova sede secondo parametri di più basso rischio TecnoStress, con effetti devo dire che hanno soddisfatto i lavoratori. È stato un ottimo investimento e il lavoro di valutazione del TecnoStress è stato svolto con professionalità. Io stesso, incuriosito dai pareri positivi dei lavoratori, ho poi voluto partecipare al corso di formazione tenuto da Enzo Di Frenna per conoscere il rischio TecnoStress e Sovraccarico Informativo, apprendendo le tecniche olistiche per prevenire questi disturbi nel lavoro digitale»

- ENRICO FARS, Ex Amministratore Delegato della Sediin S.P.A.

Le indicazioni dell'ex giudice Guariniello e l'obbligo normativo di Valutare il TecnoStress

Ex giudice Raffaele Guariniello, autore della prima sentenza sul TecnoStress

«Oggi, se un’azienda deve redarre il Documento Valutazione Rischio Stress lavoro correlato e lavora, ad esempio, nel settore dell’Information Technology o nel settore editoriale dove si usano molto le nuove tecnologie, deve includere sicuramente la valutazione del rischio TecnoStress. Se non viene fatto è contestata la violazione dell’articolo 29, comma 1, del testo Unico 81/2008. La valutazione del rischio e il relativo documento deve riguardare tutti i rischi per la tutela della salute nei luoghi di lavoro. E soprattutto bisogna individuare le misure di protezione e prevenzione contro il rischio tecnostress. Le misure preventive possono riguardare l’organizzazione del lavoro, le procedure da adottare, l’informazione e la formazione dei lavoratori. Si applica, in sostanza, il Testo Unico 81/2008, articoli 28 e 29 sulla valutazione dei rischi sanzionata con la pena dell’arresto e dell’ammenda, e 36 e 37 sull’informazione e formazione dei lavoratori. Poi c’è da considerare che, se in conseguenza delle condotte colpose il lavoratore subisce un danno, una lesione, una patologia, allora può emergere un’ipotesi di reato che è la “lesione personale colposa”, punito dall’articolo 590 del Codice Penale, dove si prevede la lesione da cui deriva una malattia del corpo o della mente. Quindi delle conseguenze che può generare il tecnostress.»

- Ex giudice Raffaele Guariniello, Dichiarazione dell'ex giudice Guariniello tratta dal libro "TecnoStress in azienda e Sicurezza sul lavoro" di Enzo Di Frenna

La testimonianza di un Formatore Certificato
che ha comprato il Metodo di Valutazione TecnoStress

Luciano Conti, Formatore Certificato ed Rspp

«Seguo da anni e  con interesse il lavoro di Enzo Di Frenna fin dai primi corsi e considero il suo approccio molto utile ed interessante per la Valutazione e Prevenzione del rischio Tecnostress lavoro correlato ai sensi del D.lgs 81-2008. Il suo Metodo è pionieristico, utilizza un approccio olistico, e mi ha dato molti spunti interessanti che ho applicato nelle aziende dove sono Rspp e formatore per la tutela della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, attività che svolgo da oltre 30 anni. Per questo motivo mi sono iscritto ed ho frequentato anche ai suoi corsi olistici di Psico Neuroenergetica, per approfondire meglio alcune tematiche del suo Metodo di valutazione de rischio TecnoStress»

- Luciano Conti, Formatore Certificato (Gruppo Rizzoli - Corriere della Sera, Gruppo Condènast, Gruppo Editoriale San Paolo) ed Rspp

La testimonianza di un Formatrice
che ha scelto con soddisfazione
il mio Metodo di Valutazione TecnoStress

Sabrina Baldo, formatrice e titolare di SB Servizi

«Il Metodo di Valutazione del TecnoStress che ho acquistato da Scuola PND mi ha aiutato a capire come intervenire nelle aziende in cui è necessario la valutazione di questo rischio sempre più emergente nel lavoro tecnologico e digitale. Inoltre, mi ha anche fornito molti spunti per parlare del rischio TecnoStress nei miei corsi di formazione ai sensi del Testo Unico 81-2008, orientati ai professionisti e ai lavoratori. Ho anche partecipato al corso Formatori sul rischio TecnoStress di Scuola PND, che mi ha rilasciato un attestato valido ai sensi di legge, ed è stata una esperienza davvero interessante. Mi ha aiutato a capire che il TecnoStress oggi è in agguato per tutte le professioni. Ritengo che le aziende devono sensibilizzarsi sul questo rischio che mette in serio pericolo la salute dei lavoratori e dirigenti, inserendo una corretta valutazione del DVR, cioè nel Documento valutazione rischi previsti dalla legge italiana. Il Metodo di Valutazione TecnoStress di Scuola PND è stato un ottimo investimento per aggiornare le mie competenze di formatrice nell’ambito della tutela salute e sicurezza sul lavoro»


 

- Sabrina Baldo, Formatore nel settore salute e sicurezza sul lavoro, titolare dello Studio SB Servizi, Trento.

Affrettati ad acquistare la tua Copia esclusiva

+ Check List Esclusiva + Libro Manuale + 6 Bonus Report
(totale: oltre 600 pagine di segreti e informazioni)

76 euro + iva

(totale 92,72 euro)

ACQUISTA ORA

Solo 60 copie disponibili

SOLO PER I PIU' VELOCI A ORDINARE

OFFERTA SCADE TRA

ATTENZIONE: questa pagina non sarà più
disponibile alla scadenza dell'offerta

ACQUISTA ORA
Il sistema di pagamento è sicuro? +

Se hai paura di fare acquisti online non ti devi preoccupare. Il sistema di pagamento che utilizziamo è Paypal, leader mondiale negli acquisti e vendite online.

Se non conosci Paypal puoi guardare questo video che ti spiega tutto (dura solo 1 minuto e 26 secondi).

Non hai PayPal? Nessun problema. Puoi procedere a pagare l'importo di euro 203,74 (167,00 + IVA 22%) con un bonifico intestato a:

Netdipendenza Onlus, Banca Popolare Etica,
IBAN IT26 P050 18032 0000 0000 141175,
indicando nella casuale "Metodo di valutazione TecnoStress + Bonus" e invia la ricevuta di pagamento all'indirizzo info(at)netdipendenzaonlus.it,

ENTRO SABATO 26 NOVEMBRE 2016 (l'offerta scade a mezzanotte e la pagina scomparirà). Riceverai le credenziali per scaricare il Prodotto.


direttore: Enzo Di Frenna
Sede Territoriale Alta Formazione A.I.F.E.S.
Associazione Italiana Formatori ed Esperti Sicurezza sul Lavoro

A.I.F.E.S. è un’associazione professionale che, ai sensi della Legge n. 4/2013 (Legge sulle Professioni non organizzate in Ordini o Collegi), rilascia l’Attestato di Qualità ai propri iscritti che ne hanno titolo: è infatti inserita nell’elenco delle associazioni professionali pubblicato sul sito web del Ministero dello Sviluppo Economico tra quelle autorizzate a valorizzare le competenze degli associati tramite il rilascio dell’Attestato di Qualità.